Fagioli bianchi in Zuppa lombarda

Fagioli bianchi in Zuppa lombarda

fagioli del purgatorio
Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di fagioli bianchi freschi / secchi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 rametto di salvia
  • sale q.b.
  • pepe macinato al momento
  • acqua
  • peperoncino
  • olio extra vergine d’oliva
  • pane toscano

Fate soffriggere 2 spicchi d’aglio e la salvia in olio extra vergine d’oliva per qualche minuto facendo attenzione che l’aglio non “bruci”. Togliere dal fuoco la casseruola e, appena l’olio sarà leggermente raffreddato, aggiungere 4 litri di acqua fredda, i fagioli ed un pizzico di peperoncino, se di vostro gradimento.

agli

Se usate fagioli secchi, lasciateli ammollare in un grande contenitore con abbondante acqua fredda, minimo per 6/8 ore. Dopo l’ammollo i fagioli raddoppieranno di volume.

Se usate i fagioli freschi potete procedere direttamente alla cottura dopo averli lavati sotto l’acqua corrente per eliminare eventuali impurità.

Lasciate cuocere i fagioli per almeno 2 ore, finché non risulteranno cotti.  Aggiungete il sale solo quando la zuppa quasi cotta perché il sale indurisce la pelle dei fagioli.

La ricetta originale prevede che il pane da servire con la zuppa sia rigorosamente toscano, e dovrebbe essere abbrustolito sulla brace oppure su una griglia di ghisa. Se lo preferite, potete “strusciarlo con uno spicchio d’aglio”, in modo da ottenere una sorta di fettunta saporita e piccante. Sicuramente il sapore della zuppa ne risulterà esaltato al massimo.

fagioli in zuppa lombarda

Questo piatto è perfetto anche per i nostri ospiti celiaci, in quanto i fagioli non contengono glutine. “Abbrustolite ” qualche fetta di pane senza glutine prima di sporcare la griglia con il pane toscano e preparate prima questo piatto, facendo molta attenzione a non contaminare il contenitore della zuppa con briciole di pane toscano.

Servite la zuppa molto calda con abbondante olio extra vergine di oliva appena franto e del pepe macinato al momento.

Se vi resta della zuppa potete :

-servire i fagioli come contorno, dopo averli tolti dal brodo di cottura. Accompagnateli con del pepe nero macinato al momento ed un filo di olio  extra vergine di oliva come condimento;

-utilizzarli come base per una gustosa vellutata di fagioli.

Buon appetito.

Giuseppina Buti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *