Taccole spadellate

Taccole spadellate

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr di taccole fresche
  • 1 piccola cipolla bianca
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • 1 spicchio di aglio
  • scorza di arancia
  • peperoncino
  • acqua

Dopo giorni di pioggia interminabili, finalmente oggi splende il sole, e la primavera sembra essere finalmente arrivata!

Al mercato oggi ho trovato le taccole, che io adoro, tenere e freschissime!

Mi ricordano la mia infanzia quando mio nonno le coltivava nell’orto. Le adoro.

Oggi prepariamo qualcosa di leggero, veloce da cucinare, con prodotti di stagione, colorati e “primaverili”.

Le taccole hanno un gusto unico, profumano di primavera.

Ricordano le vecchie ricette di un tempo, sono semplici e gustose!

Pulire le taccole e lavarle sotto acqua corrente.

In una padella antiaderente far imbiondire una piccola cipolla tagliata sottilmente e 1 spicchio di aglio lasciato intero.

Togliere l’aglio e aggiungere le taccole. Dopo qualche minuto di cottura aggiungere 1/2 bicchiere di acqua per facilitarne la cottura e un  pezzo di scorza di arancia non trattata. Se di vostro gradimento aggiungete un pizzico di peperoncino, per dare un pò di brio al piatto.

Lasciarle cuocere per 10/15 minuti o finché non raggiungono la cottura.

Io le preferisco croccanti così che mantengano tutto il loro sapore originario.

Servire come contorno o come secondo piatto di verdure dopo un buon piatto di pasta o riso condito con del buon olio extra vergine di oliva d’oliva.

♥♥♥♥♥

Questa ricetta è senza glutine.

♥♥♥♥♥

Con questa ricetta partecipo al contest Il sapore dei ricordi di La cucina leggera ma non troppo in scadenza il 30.04.2013

♥♥♥♥♥

Giuseppina Buti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *