Semi di Papavero e dolci Mele in Pasta Frolla

Semi di Papavero e dolci Mele in Pasta Frolla

Li avevo dimenticati! Completamente dimenticati!

In dispensa, dentro un barattolo in vetro, nascosti dietro ad un pacco di zucchero, una gran quantità di semi di papavero attendeva di essere usata in una qualche ricetta, dolce o salata che fosse!

Li avevamo acquistati poco tempo fa ma si erano defilati in quell’angolo  …

così ho pensato di usarli per arricchire la mia classica torta di pasta frolla con le mele.

 Ingredienti per la farcitura:

  • 6/7 mele golden
  • zucchero a velo
  • semi di papavero
  • succo di limone

e per la pasta frolla:

  • farina gr 0,500
  • zucchero gr 0,250
  • burro o margarina gr 0,250
  • 2 uova
  • scorza grattugiata e succo di 1/2 limone
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Per renderla la pasta frolla più golosa potreste aggiungere all’impasto:

  • 50 gr di polvere di mandorle
  • zucchero di canna/zucchero mascovado in pari quantità dello zucchero bianco ovvero 0,125 gr di zucchero di canna/zucchero mascovado e 0,125 gr di zucchero bianco.

Aiutandovi con una spatola in silicone lavorare il burro con lo zucchero, precedentemente ammorbidito a temperatura ambiente.

Aggiungere le 2 uova al composto, la vaniglia, il sale ed infine la farina.

dolci mele e semi di papavero in pasta frolla  (9)

♥Potete usare un robot da cucina o lavorare tutto l’impasto a mano. Se usate il robot da cucina, quando tutti gli ingredienti sono ben amalgamati, lavorate l’impasto con le mani per qualche minuto♥

Formare un panetto e lasciarlo riposare in frigo per 15/20 minuti, dopo averlo avvolto nella pellicola trasparente per evitare che si secchi o che prenda cattivi odori.

Prima di procedere con la lavorazione, togliere il panetto dal frigo e lasciarlo a temperatura ambiente per 10 minuti.

Nel frattempo lavare e sbucciare le mele, tagliarle a fettine in un contenitore e aggiungere cannella, pinoli, un pò di succo di limone e, se di gradimento, un cucchiaio di uvetta candita e mischiare bene.

Dividere il panetto di frolla in due parti, una delle quali dovrà essere leggermente più grande dell’altra e la utilizzerete per la base del tortino.

Stendere prima la porzione di frolla più grande con un mattarello fino aduno spessore massimo di 1 cm.

Cercare di dargli la forma del contenitore che utilizzerete per la cottura, ovvero allungata, se utilizzate il contenitore rettangolare, rotonda, se utilizzate la classica tortiera da crostata. Con l’aiuto del mattarello, adagiare la frolla sul fondo della tortiera precedentemente imburrata.

dolci mele e semi di papavero in pasta frolla  (7)

♥ Se utilizzate la tortiera rotonda, passare il burro sui lati e sul fondo e sfarinare leggermente l’interno della tortiera stessa. Se utilizzate la tortiera rettangolare, mettere sul fondo della carta da forno, passare il burro e poi sfarinare solo le pareti verticali della stessa. Facendo così, dopo la cottura, riuscirete a togliere il tortino dal contenitore più facilmente evitando che si spezzi rovinosamente in due parti.♥

Sopra il disco di frolla utilizzato come base, disporre 2 strati delle fettine di mele tagliate precedentemente e disporle in maniera regolare, proprio come se doveste fare una crostata di mele.

Versare i semi di papavero  disegnando 2/3 cerchi concentrici spessi oppure spargendoli a vostro piacimento sullo strato di mele senza seguire alcun disegno.Coprire l’intera superficie con altri 2 strati di mele sottili.

Spianare il secondo strato di pasta frolla, dopo averla stesa fino ad uno spessore di 5/7 mm e, aiutandovi di nuovo con il mattarello, coprire lo strato di mele/semi di papavero/mele chiudendo la torta.Lasciare cuocere in forno preriscaldato per 40 minuti a circa 180°.Togliere il tortino dalla teglia di cottura e, una volta freddata, cospargere con zucchero a velo.

♥Nel caso che rimanga della pasta frolla inutilizzata potreste fare dei biscotti con le classiche formine e approfittando del forno ancora caldo cuocerli subito, oppure, se la quantità è più consistente, potreste congelare la frolla rimasta e riutilizzarla in futuro♥

♥♥♥♥♥    ♥♥♥♥♥    ♥♥♥♥♥

Suggerimenti da La Cantina Pinta:

La Cantina Pinta INSEGNA

Per un dessert cosi gustoso ma non troppo “dolce”, Franco de La Cantina Pinta,   suggerisce l’abbinamento con una bella bottiglia di Moscato del Molise DOC: APIANAE  – DI MAJO NORANTE, fresco, non troppo dolce e piacevolmente aromatico, ed anche conveniente in rapporto alla qualità eccellente: prezzo  €.15,50 bottiglia da 0,75 lt. (link)

♥♥♥♥♥

Buon WeekEnd

Giuseppina Buti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *