CAPPERI sotto SALE

CAPPERI sotto SALE

Ingredienti

-capperi freschi, appena raccolti

-40% di sale fine

-semi di peperoncino piccante (facoltativo)

-barattoli in vetro

Tempi di preparazione dopo la raccolta del cappero:

-asciugatura al sole 8/10 ore

-confezionamento: 10 minuti

-tempo di riposo dentro il barattolo prima della chiusura: 10 giorni

-tempo di riposo prima dell’utilizzo: almeno 10 giorni

Avete mai raccolto i capperi?

Il profumo intenso, fresco e persistente passa dai boccioli alle vostre mani.

Ma ancora non si possono mangiare.

Solo dopo la salatura perderanno il sapore amaro e saranno pronti per essere gustati.

capperi sotto sale  (6)

Raccogliere i bottoni fiorali dalle estremità della pianta, ovvero i capperi ancora in bocciolo, quelli di misura media che ancora non si sono aperti in fiore, quando ancora sono piccoli, duri e verdi.

Raccoglierli lasciando solo un accenno del gambo.

Poiché la pianta del cappero produce fiori da maggio a settembre, durante questo periodo, ogni 2/3 giorni circa, potremo raccogliere i bottoni fiorali o “capperi”!

Lavarli bene, scolarli e lasciarli asciugare dopo averli disposti su un canovaccio affinché perdano tutta l’umidità accumulata con l’acqua di lavaggio.

Lasciateli asciugare non meno di 8/10 ore all’aria aperta.

Saranno pronti quando risulteranno ben asciutti, quasi secchi rinseccoliti!

Sterilizzare i barattoli e i tappi facendoli bollire in acqua. Una volta sterilizzati asciugarli bene e lasciarli raffreddare.

CapperiSottoSale  (1)

Passato il tempo di asciugatura all’aria i capperi sono pronti per essere invasati.

Coprire il fondo del barattolo con un leggero strato di sale fine, poi alternare uno strato di capperi ed uno di sale fino a riempire il vasetto (fino ad 1 cm dal bordo) e ricordandovi di terminare con uno strato di sale.

Procedere così anche per gli altri vasetti fino all’ultimo cappero!

I vasetti dovranno restare aperti, in luogo asciutto, affinché l’eventuale umidità residua contenuta nel sale evapori totalmente. 8/10 giorni dovrebbero essere sufficienti.

Trascorso questo tempo chiudere i vasetti con i rispettivi tappi e lasciar riposare i capperi sotto sale in luogo fresco e asciutto almeno 10 giorni prima di consumarli.

Alcune ricette che ho trovato in rete suggeriscono l’inserimento di semi di peperoncino tra gli strati dei capperi. Provate anche voi, se volete.

semi di cappero (3)

Passato il tempo di riposo indicato i capperi saranno pronti per essere gustati (previo lavaggio sotto acqua corrente per togliere il sale!)

Non immaginate il PROFUMO che si sprigiona appena aprite il barattolo!

♥ Due piante crescono rigogliose nel nostro giardino. Da anni ormai sopravvivono conficcate nel muro di confine che ci separa dal vicino. Ho iniziato tardi a raccogliere i capperi e di fatto sono riuscita a produrre solo un piccolo barattolo di capperi ed uno di cucunci). Mi rifarò il prossimo anno!♥

A presto!

Giuseppina Buti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *