Quiche dal Gusto Nordico con Patate Speck ed Erba Cipollina

Quiche dal Gusto Nordico con Patate Speck ed Erba Cipollina

Non so voi ma in queste sere invernali ho voglia di sapori e profumi “nordici” e spesso cucino piatti con speck o zuppe a base di ogni sorta di verdura, calde e fumanti.

Adoro lo speck affumicato e stagionato e ogni volta che ne sento il profumo mi viene nostalgia di Monaco di Baviera, dove ho trascorso dei bellissimi mesi quasi…  un miliardo di anni fa.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 confezione di pasta sfoglia (rotonda/quadrata)
  • 1/2 kg di patate
  • 0,150 gr di speck tagliato a fette
  • 2 uova
  • erba cipollina fresca
  • pepe nero
  • parmigiano reggiano grattugiato (facoltativo)
  • sale

Grattugiare finemente le patate a mano oppure utilizzare un robot da cucina (per grattugiarla il più finemente possibile io ho utilizzato il disco di metallo del robot da cucina).

Affettare lo speck non troppo sottilmente, poi tagliare le fette a listarelle.

Ridurre un abbondante mazzetto di erba cipollina, preferibilmente fresca, a rondelle di 2/3 millimetri o della dimensione che preferite.

In una ciotola mischiare le patate tagliate sottilmente, lo speck a listarelle, l’erba cipollina, e 2 uova intere. Condire con sale, pepe e, se di gradimento, un’abbondante grattugiata di parmigiano reggiano.

quiche patate speck erba cipollina (3)

Distendere la sfoglia in una tortiera utilizzando la carta da forno in dotazione, bucherellare il fondo della pasta sfoglia e aggiungere il composto ottenuto con tutti gli ingredienti.

♥Ho utilizzato una grande teglia rotonda di alluminio dai bordi bassi (diametro 28 cm x 3 cm) per facilitare la cottura delle patate. La durata e la temperatura di cottura dipendono dal vostro forno♥

Cuocere a forno caldo (180°) per 40 minuti almeno.

Lasciar raffreddare leggermente e servire tiepida.

quiche patate speck erba cipollina (12)

A presto e buon fine settimana.

Giuseppina Buti


1 thought on “Quiche dal Gusto Nordico con Patate Speck ed Erba Cipollina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *