gnocchi di patate viola e mandorle

gnocchi di patate viola e mandorle

Abbiamo voglia di colore, di leggerezza e spensieratezza.

Ognuno di noi merita questo.

Ci siamo lasciati alle spalle un anno difficilissimo.

Per la maggior parte di noi, da dimenticare.

La situazione evolverà al meglio prima o tardi, ma ancora abbiamo bisogno di tempo per lasciarci tutto alle spalle.

Nel frattempo, sperando che la primavera, ancora lontana, porti la meritata spensieratezza, prepariamoci a rallegrare il palato con sapori noti ma carichi di colore, come questi gnocchi!

Ingredienti per 4 persone:

-500 gr di patate viola (pesate prima della cottura)

-100 gr di farina 00 setacciata

-sale

-noce moscata

Per il condimento:

-100 gr di mandorle senza pelo

-olio extra vergine di oliva

-2 cucchiai di midolla di pane

-peperoncino in polvere (se di gradimento)

Lessare le patate con la buccia in acqua leggermente salata. Il tempo di cottura dipende dalla dimensione delle patate. Saranno pronte quando riuscirete ad infilzarle con i rebbi della forchetta.

Una volta cotte, scolatele dall’acqua di cottura, sbucciatele una alla volta quando ancora sono calde e, mano a mano, schiacciate la polpa usando il passaverdura oppure lo schiacciapatate.

In una ciotola capiente unite la farina setacciata, un pizzico di sale, se necessario, e grattugiate della noce moscata, per dare sapore. Impastate con le mani per amalgamare bene gli ingredienti

Pesate l’impasto e dividetelo in 4 parti dello stesso peso circa.

Dividete ulteriormente ognuna delle 4 parti in 2 e cominciate a stendere ognuna di esse arrotolandola con le mani sul piano di lavoro, fino ad ottenere dei filoncini dello stesso diametro.

Tagliate ogni filoncino in piccoli pezzi che passerete sul rigagnocchi (o arricciagnocchi) pressando leggermente con il dito pollice ogni pezzettino e ruotandolo leggermente su di esso per dare la forma tipicamente rigata.

Per il condimento

Frullare le mandorle senza pelo con la midolla di pane velocemente. Passarle in padella antiaderente aggiungendo un pizzico di peperoncino, dell’olio extravergine di oliva e tostare il tutto a fuoco vivo per pochi minuti.

Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua leggermente salata per pochi minuti . Saranno pronti quando saliranno a galla.

Scolare e saltare velocemente con il condimento.

A presto

Giuseppina Buti



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.